Omicidio Anica Panfile, l’ipotesi della lite degenerata con Battaggia: “Aggredita a mani nude, poi soffocata”

Omicidio Anica Panfile, l’ipotesi della lite degenerata con Battaggia: “Aggredita a mani nude, poi soffocata”


Il procuratore Marco Martani, in una conferenza stampa tenutasi presso il Tribunale di Treviso, ha ricostruito i fatti emersi dalle indagini relative alla morte della 31enne Anica Panfile. L’ex datore di lavoro della donna, il 77enne Franco Battaggia, è stato arrestato per omicidio. Durante l’udienza per la convalida del fermo l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere.
Continua a leggere


Il procuratore Marco Martani, in una conferenza stampa tenutasi presso il Tribunale di Treviso, ha ricostruito i fatti emersi dalle indagini relative alla morte della 31enne Anica Panfile. L’ex datore di lavoro della donna, il 77enne Franco Battaggia, è stato arrestato per omicidio. Durante l’udienza per la convalida del fermo l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here