Donna cieca prenota hotel in Trentino, rifiutata per il cane guida: “Miei diritti non riconosciuti”

Donna cieca prenota hotel in Trentino, rifiutata per il cane guida: “Miei diritti non riconosciuti”


L’episodio è stato raccontato dall’associazione “Vorreiprendereiltreno” che si occupa di sensibilizzazione, inclusione e abbattimento delle barriere architettoniche, sociali e culturali in tutta Italia. “In un mondo civile non dovrebbe accadere”, dice la protagonista della storia.
Continua a leggere


L’episodio è stato raccontato dall’associazione “Vorreiprendereiltreno” che si occupa di sensibilizzazione, inclusione e abbattimento delle barriere architettoniche, sociali e culturali in tutta Italia. “In un mondo civile non dovrebbe accadere”, dice la protagonista della storia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here