Strage di Palermo, i coniugi si dichiarano innocenti. Ma spunta un sms inquietante del figlio 15enne

Strage di Palermo, i coniugi si dichiarano innocenti. Ma spunta un sms inquietante del figlio 15enne


“Mi hanno detto che sono innocenti, sono distrutti”, ha detto l’avvocato Sergio Sparti, il legale della coppia di coniugi arrestata con l’accusa di aver ucciso insieme al muratore 54enne Giovanni Barreca sua moglie, di 42 anni, e i figli di 15 e 5. Ci sarebbe però un sms inviato dal 15enne a un compagno di classe che pochi giorni prima collocherebbe due persone sul luogo del delitto: “Si fanno chiamare ‘fratelli di Dio'”.
Continua a leggere


“Mi hanno detto che sono innocenti, sono distrutti”, ha detto l’avvocato Sergio Sparti, il legale della coppia di coniugi arrestata con l’accusa di aver ucciso insieme al muratore 54enne Giovanni Barreca sua moglie, di 42 anni, e i figli di 15 e 5. Ci sarebbe però un sms inviato dal 15enne a un compagno di classe che pochi giorni prima collocherebbe due persone sul luogo del delitto: “Si fanno chiamare ‘fratelli di Dio'”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here