Igor fuggì davanti a tre carabinieri: “Non c’erano le condizioni per sparargli”



Il duplice omicida riuscì a far perdere le sue tracce in un bosco malgrado fosse ormai braccato da tre carabinieri: “Non c’erano le condizioni per sparargli senza correre rischi”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here