Insegnante ucciso nel Modenese, la famiglia: “Non smettete di indagare”


Insegnante ucciso nel Modenese, la famiglia: “Non smettete di indagare”


“Non smettete di indagare sulla morte di mio zio” sono le parole del nipote di Anthony Collinnsplatt, l’ex docente d’inglese trovato morto dentro la sua auto in garage, a Pavullo (Modena) nel 2017. L’insegnante in pensione aveva la gola tagliata e non indossava le protesi artificiali che utilizzava da quando aveva perso braccio e gamba.
Continua a leggere


“Non smettete di indagare sulla morte di mio zio” sono le parole del nipote di Anthony Collinnsplatt, l’ex docente d’inglese trovato morto dentro la sua auto in garage, a Pavullo (Modena) nel 2017. L’insegnante in pensione aveva la gola tagliata e non indossava le protesi artificiali che utilizzava da quando aveva perso braccio e gamba.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here