Lecce, spunta il dettaglio del chiavistello: De Marco sapeva di dover agire a ora di cena


Lecce, spunta il dettaglio del chiavistello: De Marco sapeva di dover agire a ora di cena


Spunta un altro dettaglio che prova la precisa pianificazione del delitto di Lecce. Antonio De Marco, il killer dei fidanzati, sapeva che ogni notte Daniele De Santis chiudeva la porta di casa con un chiavistello. Per questo ha agito a ora di cena e non nel cuore della notte, riuscendo così ad aprire con la copia delle chiavi fabbricata in segreto.
Continua a leggere


Spunta un altro dettaglio che prova la precisa pianificazione del delitto di Lecce. Antonio De Marco, il killer dei fidanzati, sapeva che ogni notte Daniele De Santis chiudeva la porta di casa con un chiavistello. Per questo ha agito a ora di cena e non nel cuore della notte, riuscendo così ad aprire con la copia delle chiavi fabbricata in segreto.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here