Omicidio di Lecce, il passo falso dell’infermiere su Whatsapp


Omicidio di Lecce, il passo falso dell’infermiere su Whatsapp


Dopo aver ucciso i fidanzati di Lecce, temendo di essere già nel mirino degli inquirenti, De Marco aveva cancellato o bloccato Daniele De Santis dalla sua lista contatti su Whatsapp. Questo elemento, insieme ad altri, ha fatto ritenere agli investigatori che l’infermiere stesse manipolando prove e tentando di depistare le indagini. E che fosse a rischio fuga.
Continua a leggere


Dopo aver ucciso i fidanzati di Lecce, temendo di essere già nel mirino degli inquirenti, De Marco aveva cancellato o bloccato Daniele De Santis dalla sua lista contatti su Whatsapp. Questo elemento, insieme ad altri, ha fatto ritenere agli investigatori che l’infermiere stesse manipolando prove e tentando di depistare le indagini. E che fosse a rischio fuga.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here