Reggio Emilia, spara a cinque ragazzi perché “erano maleducati”: arrestato 43enne


Reggio Emilia, spara a cinque ragazzi perché “erano maleducati”: arrestato 43enne


Gaetano Lombardi, il 43enne arrestato a Reggio Emilia lo scorso 17 ottobre per aver ferito a colpi di pistola cinque giovani dopo una banale lite, si trova ora in custodia cautelare in carcere. Uno dei ragazzi sarebbe in gravi condizioni, anche se non in pericolo di vita. L’uomo è accusato di tentato omicidio plurimo aggravato, lesioni, ricettazione e porto illegale della pistola, che risulta rubata. “Sono stati maleducati. Forse ho un pò esagerato”, ha detto dopo l’arresto.
Continua a leggere


Gaetano Lombardi, il 43enne arrestato a Reggio Emilia lo scorso 17 ottobre per aver ferito a colpi di pistola cinque giovani dopo una banale lite, si trova ora in custodia cautelare in carcere. Uno dei ragazzi sarebbe in gravi condizioni, anche se non in pericolo di vita. L’uomo è accusato di tentato omicidio plurimo aggravato, lesioni, ricettazione e porto illegale della pistola, che risulta rubata. “Sono stati maleducati. Forse ho un pò esagerato”, ha detto dopo l’arresto.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here