Lockdown totale, gli italiani di Germania si organizzano: “Giocheremo a Taboo su Zoom coi nonni”


Lockdown totale, gli italiani di Germania si organizzano: “Giocheremo a Taboo su Zoom coi nonni”


Da oggi, mercoledì 16 dicembre, hanno preso il via in Germania le nuove misure atte a contenere il Coronavirus. Si tratta di un vero e proprio lockdown. Queste nuove restrizioni, in vigore sino al 10 di gennaio, prevedono infatti la chiusura di negozi non essenziali, scuole e parrucchieri. Resta in vigore il coprifuoco: tra le 20 e le 21, a seconda della Regione di appartenenza, e fino alle 5 del mattino successivo è vietato uscire di casa. E’ stato, inoltre, fissato a 5 il numero massimo di persone (esclusi i bambini) che potranno vedersi in privato. Questa quota sarà estesa a nove nei giorni di Natale, ma solo per parenti o congiunti stretti. A raccontarci come ci si prepara al Natale in Germania e quali saranno le regole da rispettare sono Selmo e Chiara, due italiani che hanno messo radici in territorio tedesco. I due non si conoscono, vivono in due aree differenti. Ma c’è un fil rouge che crea analogie tre le loro storie in questo periodo: sarà il primo Natale per entrambi festeggiato senza la presenza dei genitori che vivono in Italia. Così, le due famiglie hanno già escogitato strategie differenti per non rinunciare alla condivisione.
Continua a leggere


Da oggi, mercoledì 16 dicembre, hanno preso il via in Germania le nuove misure atte a contenere il Coronavirus. Si tratta di un vero e proprio lockdown. Queste nuove restrizioni, in vigore sino al 10 di gennaio, prevedono infatti la chiusura di negozi non essenziali, scuole e parrucchieri. Resta in vigore il coprifuoco: tra le 20 e le 21, a seconda della Regione di appartenenza, e fino alle 5 del mattino successivo è vietato uscire di casa. E’ stato, inoltre, fissato a 5 il numero massimo di persone (esclusi i bambini) che potranno vedersi in privato. Questa quota sarà estesa a nove nei giorni di Natale, ma solo per parenti o congiunti stretti. A raccontarci come ci si prepara al Natale in Germania e quali saranno le regole da rispettare sono Selmo e Chiara, due italiani che hanno messo radici in territorio tedesco. I due non si conoscono, vivono in due aree differenti. Ma c’è un fil rouge che crea analogie tre le loro storie in questo periodo: sarà il primo Natale per entrambi festeggiato senza la presenza dei genitori che vivono in Italia. Così, le due famiglie hanno già escogitato strategie differenti per non rinunciare alla condivisione.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here