Sorelline uccise a Verona, la perizia psichiatrica sulla madre e il giallo sulla capacità genitoriale

Sorelline uccise a Verona, la perizia psichiatrica sulla madre e il giallo sulla capacità genitoriale


Sono tanti i punti di domanda che ruotano intorno all’omicidio delle due sorelline di 11 e 3 anni uccise dalla mamma, la 33enne di origini cingalesi Sachithra Fernando Mahawaduge, ospite della casa famiglia comune di Verona. La donna è emerso che era affidata ai servizi sociali dal 2019: una perizia psichiatrica aveva stabilito che non era pericolosa ma la relazione sulla capacità genitoriale non è mai emersa. Intanto il padre accusa la burocrazia tra servizi social e Usl.
Continua a leggere


Sono tanti i punti di domanda che ruotano intorno all’omicidio delle due sorelline di 11 e 3 anni uccise dalla mamma, la 33enne di origini cingalesi Sachithra Fernando Mahawaduge, ospite della casa famiglia comune di Verona. La donna è emerso che era affidata ai servizi sociali dal 2019: una perizia psichiatrica aveva stabilito che non era pericolosa ma la relazione sulla capacità genitoriale non è mai emersa. Intanto il padre accusa la burocrazia tra servizi social e Usl.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here