Sequestrati al porto di Genova macchinari per fabbricare armi diretti in Etiopia

Sequestrati al porto di Genova macchinari per fabbricare armi diretti in Etiopia


Sono tre le persone indagate dalla guardia di finanza dopo il sequestro dei macchinari per la fabbricazione di bossoli rinvenuti al porto di Genova. Le macchine del valore di 3 milioni di euro erano dirette in Etiopia.
Continua a leggere


Sono tre le persone indagate dalla guardia di finanza dopo il sequestro dei macchinari per la fabbricazione di bossoli rinvenuti al porto di Genova. Le macchine del valore di 3 milioni di euro erano dirette in Etiopia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here