Turetta in carcere con un “angelo custode”. In cella c’è la tv, potrà seguire i funerali di Giulia

Turetta in carcere con un “angelo custode”. In cella c’è la tv, potrà seguire i funerali di Giulia


Il 22enne accusato dell’omicidio di Giulia Cecchettin esce dall’isolamento: starà in una cella con la porta aperta, ma a seguirlo (in accordo con la direzione del carcere) ci sarà un detenuto più anziano. Potrà anche guardare la televisione e seguire i funerali della ex fidanzata.
Continua a leggere


Il 22enne accusato dell’omicidio di Giulia Cecchettin esce dall’isolamento: starà in una cella con la porta aperta, ma a seguirlo (in accordo con la direzione del carcere) ci sarà un detenuto più anziano. Potrà anche guardare la televisione e seguire i funerali della ex fidanzata.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here