Festival Internazionale di Villa Adriana. Musica, danza e teatro fino al 15 luglio

Il Festival Internazionale di Villa Adriana, rassegna promossa dalla Regione Lazio e prodotta dalla Fondazione Musica per Roma, torna, dopo due anni di assenza, per la sesta edizione. E’ iniziata con “Verso Medea” di Emma Dante, e continuerà fino al 15 luglio 2014,  con spettacoli di musica, danza e teatro, nell’ incantevole scenario dell’ area archeologica di Villa Adriana, riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. “Per il nostro territorio e per l’Italia, ridare vita a un festival come questo è fondamentale. Un segnale chiaro della volontà di restituire slancio a un settore primario e fondamentale della nostra economia, la cultura. Perché la cultura è la nostra materia prima e ogni volta che celebriamo la nascita o rinascita di un evento culturale, stiamo dando vigore a tale materia. Il festival ha raccolto più di 80.000 spettatori in 5 anni, dal 2007 al 2011, ed è stato un successo, e la sua rinascita è un momento importante per la Fondazione” afferma Aurelio Regina, Il Presidente della Fondazione Musica per Roma.

Detto questo, qui di seguito, gli spettacoli programma:

Danza:
23 giugno: il coreografo brasiliano Bruno Beltrão presenta il suo H3 che fonde il linguaggio dell’hip hop e della street dance con la danza contemporanea.

25 giugno: Martha Graham Dance Company con quattro lavori: la Sagra della Primavera,  Diversion of Angels, Errand into the maze,  con coreografie di Martha Graham, e Depak Ine del coreografo Nacho Duato, uno dei più noti artisti contemporanei.

3 luglio: Carolyn Carlson  Dialogue with Rothko un tributo al pittore Mark Rothko, presentato in Italia per la prima volta.

10 e 21 luglio: il Nederlands Dans Theater 2 con le coreografie: I new then di Johan Inger, Shutters shut & subject to change di Sol León & Paul Lightfoot, Cacti di Alexander Ekman.

Teatro:
27 giugno: “I quattro canti di Palermo” di Mimmo Cuticchio e Ambrogio Sparagna,  un incontro tra canto e musica popolare.

6 luglio: “Beyond”, spettacolo di circo contemporaneo dei C!rca

14 luglio:“Bambini che non dormono mai” dei “Night commuters”, che racconta la lotta per la sopravvienza dei ragazzi in uganda.

15 luglio: “Le rovine di Adriano”, in cui l’attore Urbano Barberini, accompagnato da Danilo Rea al pianoforte, ripercorrono la vicenda dell’ipotetica discarica di Corcolle.

Musica:
21 giugno: “Odusia” , eseguita dal violoncellista Mario Brunello

26 giugno: “Tangaria quartet” il jazz di Richard Galliano.

1 luglio: “Canzoni dal secolo breve” , interpretate da Ute Lemper tra le note e le parole di Bertold Brecht,  Kurt Weill, Edith Piaf, Jacques Brel, Marlene Dietrich, Hanns Eisler, Astor Piazzolla, Frederick Hollaender, Nino Rota.

Il programma completo del Festival Internazionale di Villa Adriana si può consultare il sito dell’Auditorium Parco della Musica, in cui leggerete anche che è previsto un servizio navetta.

Maggiori informazioni potete trovarle anche qui.

Roma, 20 giugno


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here