Roma, un Dzeko da record abbatte l’Empoli


La Roma, senza strafare, batte l’Empoli nel secondo anticipo della trentesima giornata di Serie A. Merito di una doppietta di Edin Dzeko, che diventa il miglior marcatore in una stagione della storia giallorossa. E ora si aspetta con calma il big match tra Napoli e Juve.

La Roma la sblocca al 12′, con il bosniaco che raccoglie in area un angolo di Paredes. La rete in apertura spiana la strada ai giallorossi, mentre gli ospiti fanno quello che possono, ossia provare qualche ripartenza, ma senza fare di più. La Roma invece controlla, visto che c’è anche il derby di Coppa Italia martedì.subito sotto, prova a sfruttare qualche ripartenza mentre i padroni di casa non hanno alcun interesse ad accelerare, anche perché il derby di martedì è dietro l’angolo. E pensare che al 7′ il rischio la Roma lo aveva pure corso: Pasqual s’invola davanti a Szczesny e viene atterrato in area, ma il guardalinee Tasso fischia un fuorigioco che non c’è. Al 29′ ci prova Paredes, ma Skorupski devia in angolo. Tre minuti ed è El Kaddouri a provarci, il destro però finisce sull’esterno della rete. Neppure un minuto e dall’altra parte Perotti spreca l’occasione del raddoppio, dopo una bella azione in velocità e l’assist di Salah. Al 34′ altra opportunità per gli ospiti con Marilungo, ma spara alto.

Nella ripresa all’11’ Dzeko, servito da una sponda di Salah, anticipa Skorupski e blinda la sfida e con 33 gol in stagione supera Volk, Manfredini e Totti. E ancora una volta era stato l’Empoli a sfiorare il pari dopo 2′ con Marilungo. Al 20′ occasione Empoli: cross di Pasqual e Krunic a centro area di testa manda a lato. Al 22′ è la volta di Thiam, poi due volte Salah, ma anche qui manca la precisione. Proprio Totti entra al posto di Dzeko. E il capitano prova a illuminare la serata, ma gli altri non accolgono i segnali. Al 35′ innesca Salah in campo aperto dopo un pallone recuperato da Nainggolan, ma l’egiziano sbaglia la conclusione con il sinistro. Al 39′ ci prova lo stesso Totti, che ruba palla sulla trequarti e con un sinistro a giro sfiora il gol. Finisce senza sussulti e ora si pensa al derby che può valere una stagione. E una panchina, quella di Spalletti.

ROMA-EMPOLI 2-0
Roma (3-4-2-1): Szczesny 6,5; Manolas 6, Fazio 6 (40′ st Juan Jesus sv), Rudiger 6; Bruno Peres 6,5, Paredes 6,5, Nainggolan 6,5, Mario Rui 6; Perotti 6 (17′ st Grenier 6), Salah 6,5; Dzeko 7,5 (28′ st Totti 6,5).
A disp.: Alisson, Lobont, Vermaelen, Gerson, Emerson, El Shaarawy. All.: Spalletti 6,5
Empoli (4-3-1-2): Skorupski 5,5; Laurini 5,5, Veseli 5, Barba 5 (32′ st Cosic sv), Pasqual 5,5; Krunic 5,5, Buchel 6, Croce 6; El Kaddouri 6,5 (28′ st Maccarone 6); Marilungo 6 (13′ st Tello 5,5), Thiam 6.
A disp.: Pugliesi, Pelagotti, Bellusci, Zambelli, Dimarco, Mauri, Zajc, Mchedlidze, Pucciarelli. All.: Martusciello 5,5
Arbitro: Massa
Marcatori: 12′ e 11′ st Dzeko (R)
Ammoniti: 
Krunic (E)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here