Boss dell’Ndragheta scarcerato per un cavillo dopo solo 48 ore di carcere in Spagna


Boss dell’Ndragheta scarcerato per un cavillo dopo solo 48 ore di carcere in Spagna


Vittorio Raso, il boss dell’Ndrangheta radicata a Torino, era stato arrestato lo scorso 11 ottobre a Barcellona dopo due anni di latitanza. Tra le tante accuse a suo carico rientrava l’usura aggravata dal metodo mafioso, reato per cui in Spagna non è previsto il carcere. Per questo motivo, è stato rimesso in libertà dopo appena 48 ore. Raso era latitante dal 2018 e si nascondeva a Barcellona sotto falso nome.
Continua a leggere


Vittorio Raso, il boss dell’Ndrangheta radicata a Torino, era stato arrestato lo scorso 11 ottobre a Barcellona dopo due anni di latitanza. Tra le tante accuse a suo carico rientrava l’usura aggravata dal metodo mafioso, reato per cui in Spagna non è previsto il carcere. Per questo motivo, è stato rimesso in libertà dopo appena 48 ore. Raso era latitante dal 2018 e si nascondeva a Barcellona sotto falso nome.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here