La mamma di Valeria Solesin ai terroristi del Bataclan: “Cosa sono per voi quei 130 morti?”


La mamma di Valeria Solesin ai terroristi del Bataclan: “Cosa sono per voi quei 130 morti?”


Luciana Milani, la madre di Valeria Solesin, uccisa nell’attentato al Bataclan di Parigi, ieri durante il processo si è rivolta agli imputati: “Cosa rappresentano per loro questi 130 morti, i morti che noi piangiamo e che per motivi che sfuggono a tutti noi sono diventati il loro bersaglio?”.
Continua a leggere


Luciana Milani, la madre di Valeria Solesin, uccisa nell’attentato al Bataclan di Parigi, ieri durante il processo si è rivolta agli imputati: “Cosa rappresentano per loro questi 130 morti, i morti che noi piangiamo e che per motivi che sfuggono a tutti noi sono diventati il loro bersaglio?”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here