Femminicidio Matteuzzi, le reazioni dopo la sentenza: “Alessandra uccisa perché era una donna libera”

Femminicidio Matteuzzi, le reazioni dopo la sentenza: “Alessandra uccisa perché era una donna libera”


Dopo la condanna all’ergastolo di Giovanni Padovani, il 27enne che nell’agosto 2022 a Bologna ha ucciso a martellate l’ex compagna Alessandra Matteuzzi, 56 anni, commozione e sollievo tra le persone che la conoscevano. “Il dolore non può che rimanere enorme e incolmabile, ma in questo caso giustizia è stata fatta”, ha detto il cugino della donna.
Continua a leggere


Dopo la condanna all’ergastolo di Giovanni Padovani, il 27enne che nell’agosto 2022 a Bologna ha ucciso a martellate l’ex compagna Alessandra Matteuzzi, 56 anni, commozione e sollievo tra le persone che la conoscevano. “Il dolore non può che rimanere enorme e incolmabile, ma in questo caso giustizia è stata fatta”, ha detto il cugino della donna.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here