E.League: brutta Roma, sconfitta indolore con il Villarreal


La Roma perde in casa contro il Villarreal ma passa agli ottavi di Europa League. Brutta prestazione della squadra di Spalletti, forse sazia del 4-0 dell’andata: gioco molle, seconde linee che non sono incisive, a decidere un errore (ancora) di Vermaelen. In generale però la Roma è sembrata giocare col freno a mano tirato, forse pensando già alla sfida di campionato contro l’Inter.

Entrambi gli allenatori hanno optato per un parziale turnover, in particolare la Roma che vede davanti Totti con Perotti ed El Shaarawy, a centrocampo Mario Rui e Paredes, dietro Juan Jesus e Vermaelen. I giallorossi partono in sordina e lasciano l’iniziativa agli avversari, che al 10′ si rendono pericolosi cross con Roberto Soriano, che su cross di José Angel al volo prova a rimettere in mezzo ma il pallone prende una strana traiettoria e colpisce la parte alta della traversa. Roma distratta e al 16′ arriva il vantaggio del Villarreal: errore di Verlmaelen che sbaglia a rinviare un pallone in area, Borré controlla e di potenza insacca. la squadra di Spalletti sembra non trovare le misure, soprattutto davanti, mentre dietro arretra troppo. La prima e unica occasione della Roma nella prima frazione arriva al 30′, con una percussione di Bruno Peres che mette in mezzo un pallone sul secondo palo per El Shaarawy, ma Bonera all’ultimo mette in angolo. Ma dietro si soffre e 3′ più tardi è Alisson a salvare su tiro da fuori di Rodri. A 5′ dal termine ci riprova Roberto Soriano, ma ancora una volta è bravo a sventare tutto il portiere giallorosso, migliore dei suoi nella prima frazione, segno della sofferenza della Roma.

Nella ripresa Spalletti cambia subito inserendo Rudiger per Manolas, e sembra cambiare anche l’atteggiamento della Roma. Soprattutto Perotti sembra un altro, con l’argentino che intorno al 10′ va due volte alla conclusione, prima di testa su assist di Totti, poi con li destro, bloccato dal portiere avversario. Prima, al 4′, ancora Alisson bravo a controllare un tiro di Borré. Ma passati i primi 20′ i giallorossi tornano ad abbassare troppo i ritmi e il Villarreal ne approfitta. Ci prova Cheryshev al 29′, ma la palla finisce fuori, poi è ancora Soriano a provarci mancando di poco la mira. A 10′ dal termine si vede Totti che, servito in area da Perotti, prova la conclusione di prima intenzione di sinistro dall’interno dell’area ma spara alto. Il finale è tutto, ancora una volta, per Alisson che, complice il doppio giallo per Rudiger che lascia in dieci la Roma, salva due volte sempre su Borré. La Roma perde l’imbattibilità interna in Europa, ma passa il turno e ora deve pensare ad un tour de force niente male tra campionato e Coppa Italia.

ROMA-VILLARREAL 0-1
Roma (3-4-1-2): Alisson; Manolas (1′ st Rudiger), Vermaelen, Jesus; Peres (37′ st Fazio), De Rossi (30′ st Nainggolan), Paredes, Mario Rui; Perotti, El Shaarawy;  Totti
A disp.: Szczesny, Emerson, Strootman, Salah, Dzeko. All.: Spalletti
Villarreal (4-4-2): Fernandez; Rukavina, Alvaro, Bonera, Angel; Cheryshev (28′ st Bakambu), Hernandez, Bruno (36′ st Dos Santos), Soriano; Borré, Soldado (20′ st Adrian)
A disp.: Barbosa, Ruiz, Costa, Castillejo. All.: Escriba
Arbitro: Zwayer (Ger)
Marcatori: 16′ Borré (V)
Ammoniti: Hernandez (V)
Espulsi: 36′ st Rudiger (R) – per doppia ammonizione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here